Passa ai contenuti principali

Come Modificare o Accettare il 730 Precompilato

Come Modificare o Accettare il 730 Precompilato

In una precedente guida abbiamo visto come visionare e scaricare il 730 precompilato.  In questa guida invece vediamo come modificarlo e/o accettarlo, infatti la dichiarazione deve essere verificata e accettata.

Innanzi tutto dobbiamo andare nella stessa pagina utilizzata per visionarlo. Per farlo potete seguire la guida apposta che trovate cliccando QUI.

Una volta effettuato l'accesso, saremo alla pagina iniziale della nostra dichiarazione precompilata. Da qui dobbiamo cliccare su "scegli il modello" indicato dalla freccia.

Adesso se abbiamo già fatto la procedura per visionarlo, vedremo alcuni campi già compilati.

Se vogliamo rifare la procedura, da qui possiamo cliccare sul bottone "ricomincia".

Per continuare scorriamo verso il basso.

Poco sotto vediamo il modello 730 che abbiamo scelto nella procedura precedente. Continuiamo ancora  verso il basso.

Al fondo della pagina troviamo due bottoni. Cliccando sul primo, indicato dalla freccia, "modifica 730", andiamo a modificare la dichiarazione.

Se è corretta, clicchiamo sull' altro  bottone, "accetta 730", che vediamo indicato dalla freccia.

Dopo aver cliccato "accetta il 730" saremo in una pagina di riepilogo della nostra dichiarazione. Da qui vediamo le segnalazioni, che ci comunicano cosa manca per poter accettare il 730. Clicchiamo quindi su "scelte 8, 5 e 2 per mille", perchè dobbiamo decidere a chi destinarli.

Nel passaggio successivo dobbiamo scegliere prima a chi destinare l'8 per mille. Possiamo scegliere una delle voci presenti, oppure, se lo sappiamo, inseriamo il codice identificativo dell' ente a cui vogliamo destinare la quota. Poi continuiamo verso il basso.

Dopo sarà la volta del 5 per mille.

Anche qui possiamo scegliere una delle voci presenti, oppure, se lo sappiamo, inseriamo il codice identificativo dell' ente a cui vogliamo destinare la quota.

Infine è la volta del 2 per mille. Anche qui possiamo scegliere un ente (partito) dal menù, oppure scegliere un associazione, se conosciamo l' identificativo.

Poi clicchiamo su "salva". 

Poi continuiamo cliccando dal menù di sinistra su "sostituto di imposta" come indicato dalla freccia.

Qui se siamo dipendenti comparirà il nostro datore di lavoro. Se lo abbiamo cambiato, potremmo dover inserire i dati del nuovo datore di lavoro. Se invece non abbiamo un lavoro, selezioniamo "nessun sostituto".

Nei primi 2 casi eventuali debiti o crediti verso agenzia delle entrate saranno aggiustati tramite la busta paga. Nel terzo caso invece, se siamo a credito ci verranno versati entro dicembre sul nostro conto, ma come vediamo dopo dovrà essere inserito il nostro Iban. Se invece siamo a debito dovremo pagare tramite il modello f-24 che potete trovare sempre sul sito dell' agenzia o cliccando QUI.

Una volta scelto il sostituto di imposta, continuiamo cliccando sul "salva".

Continuiamo poi sempre dal menù di sinistra cliccando su "altri dati" come indicato dalla freccia. Qui vedremo le cifre da rimborsare o compensare. Se modifichiamo qualcosa clicchiamo "salva".

Continuiamo poi cliccando, sempre dal menù a sinistra, su "dichiarazione congiunta". Qui dobbiamo scegliere se associare la dichiarazione del nostro coniuge, e se farla come dichiarante. Noi lasciamo "no", e proseguiamo. Se cambiamo la selezione anche qui clicchiamo su "salva" prima di passare alla prossima voce.

Infine clicchiamo sull' ultima voce del menù di sinistra "stampa e invia".  da qui vediamo il riepilogo della nostra posizione (debito credito) e possiamo visualizzarlo nuovamente.

Scorriamo poi verso il basso e selezioniamo il quadratino per l' autorizzazione al trattamento dei nostri dati, indicato dalla freccia piccola. Poi clicchiamo su "invia".

Ed ecco inviata la nostra dichiarazione. Da qui come vediamo cliccando su "ricevute" possiamo andare a visionare la ricevuta di presentazione. Clicchiamo su "dichiarazione inviata" andiamo a visionare il nostro 730. Cliccando su "versamento f24" invece andiamo a scaricare e compilare il modulo per il versamento.

Noi torniamo alla pagina principale, cliccando su "home, per vedere come inserire l' iban.

Se siamo a credito e non abbiamo un sostituto di imposta, dobbiamo ricevere questo credito sul nostro conto. Affinchè questo possa avvenire dobbiamo assicurarci di aver inserito il nostro Iban. Per farlo, dall' home page su cui siamo, clicchiamo su "iban" nel menù di sinistra, come indicato dalla freccia.

Ed ecco terminata la procedura.

Per ulteriori informazioni potete andare alla pagina ufficiale dell' agenzia entrate, cliccando QUI, oppure potete contattarci cliccando QUI.

Grazie per la lettura!

 

Post più popolari

Come entrare sul sito INPS con SPID

Come Pagare Bollettino PagoPa Online con Poste Italiane

Come verificare esito Domanda Naspi

Come Accedere all' Anagrafe Digitale con lo Spid

Come Richiedere l' Authcode per Scaricare il Green Pass

Come Scaricare il Cedolino della Pensione

Come Disdire Amazon Music Unlimited e HD

Come disattivare o eliminare profilo Facebook

Come Richiedere la Disoccupazione Naspi

Come Guardare la Champions League Online